yoga

Incertezza e dubbio? ecco la soluzione// Uncertanty and doubt? this is the solution

ITALIANO

Oggi mi sento di condividere con voi una delle verita’ che tutti prima o poi affrontiamo: il dubbio. Non importa quanto perfetta o meno possa essere la nostra condizione di vita su tutti i livelli personali e non,  a volte la nostra umanita’ ci porta a dubitare di noi stessi ed altri.

Vi posso assicurare che ci sono passata parecchie volte: l’incertezza fa parte della mia carriera come imprenditrice, ma  anche come mamma e donna. Appena tornata da questa esperienza di insegnamento in Italia, ecco riaffiorare gli stessi dubbi che avevo all’inizio della mia carreira: sto facendo la cosa giusta? Non sto lavorando troppo? Sto investendo le mie risorse nel modo adeguato? Dove mi posso concentrare di piu’? Etc…e la testa inizia a girare.

Se sai di cosa sto parlando, oggi voglio condividere questa pratica che puo’ aiutarti come ha aiutato me. L’antidoto al dubbio e’ la CREATIVITA’ che possiamo trovare in tutto cio’ che facciamo, non solo come artiste 😉, ma come mamme, nel lavoro, guardando la primavera accadere per le strade, nelle nostre relazioni.

In questo video spiego dove nel corpo sentiamo a livello energetico e fisico la creativita’ e come possiamo attivarci per eliminare blocchi, dubbi ed incertezze. Prova la pratica e ne possiamo discutere insieme nella  Diretta del The Rise Club Mercoledi alle 21.00.

Iscriviti alla mia NewsLetter qui

Creativity practice

ENGLISH

Today I would like to share with you one of the truths that we all face sooner or later: doubt. No matter how perfect or not our conditions of life on all personal and non-personal levels may be, sometimes our humanity leads us to doubt ourselves and others.

I can assure you that I have been there several times: uncertainty is part of my career as an entrepreneur, but also as a mother and a woman. Just returned from this teaching experience in Italy, here comes the same doubts that I had at the beginning of my career: am I doing the right thing? Am I working too much or not enough? Am I investing my resources properly? Where can I concentrate more? Etc ... and the head begins to turn.

If you know what I'm talking about, today I want to share this practice that can help you as it helped me. The antidote to doubt is CREATIVITY!  We can find it in everything we do...not only as artists, but as mothers, in work, watching spring happen on the streets, in our relationships, anywhere.

In this video I explain where in the body we feel creativity at an energetic and physical level and how we can work to eliminate blockages, doubts and uncertainties. Try the practice and we can discuss it together in the Rise Club Live on Wednesday at 9.00pm.

Sign up for my NewsLetter here

Primavera: metodi per affrontare il passaggio di stagione//Spring: how to transit in the new season

ITALIANO
Finalmente l’eccitante stagione della Primavera e’ letteralmente alle porte: l’equinozio di Primavera e’ domani! Questa transizione stagionale puo’ portare molti cambiamenti nel nostro corpo e spirito, ma cio’ che voglio sottolineare oggi con questo articolo e’ il concetto di RINASCITA- che ovviamente, se mi seguite da un po’, sapete e’ un argomento centrale del mio metodo The Rise Club.

Le pratiche del The Rise Club sono state formulate con l’intenzione da parte mia di fornire il supporto necessario per RINASCERE tutti i giorni in noi stesse. In questa stagione e specialmente, abbiamo l’occasione di osservare piu’ da vicino cio’ che ci accade a livello corporeo, energetico e spirituale quando scegliamo di stare bene.

Durante l’equinozio il giorno e la notte hanno la stessa durata: il tempo della  luce e delle ombre equivale. Cio’ puo’ favorire la connessione con le nostre emozioni e portare chiarezza con quello che non ci serve per nostra crescita spirituale. Inoltre il giorno prima dell’equinozio e’ Luna Piena, che porta sensibilita’ verso i nostri feelings. E’ davvero importante concentrarsi su cio’ che vogliamo far emergere in noi stesse, facendo spazio, con un processo di detox emotiva ed energetica, alle nostre qualita’ piu’ grandi.

Le pratiche del mio metodo The Rise Club aiutano a connettersi con la verita’ del nostro cuore e il supporto della Community, ci da la forza di continuare ad allinearsi con l’obiettivo piu’ grande: vivere bene ed in armonia con se stessi,

Questi sono i metodi essenziali per il tuo benessere in questa stagione:

1- ALZARE LA VIBRAZIONE CON IL METODO COMPLETO DEL THE RISE CLUB per il CORPO MENTE E SPIRITO

Ho preparato per te 4 pratiche concentrate, un MINICORSO del The Rise Club, per darti l’opportunita’ in questa transizione di avere una guida di wellness che ti alzi la vibrazione e ti faccia stare bene

2- DETOX EMOTIVO

Il tema della Rinascita avviene quando riusciamo ad affrontare i nostri blocchi e paure, non vedendoli come ostacoli, ma come TEST.  Quando riusciamo a perdonarci e a lasciare andare il rancora verso noi stessi e gli altri, acquisiamo forza e intuitivamente vediamo un’ordine di cose che prima non ci appariva chiaro.

Per questo processo di detox emotivo ti consiglio di usare la pietra dell’eliotropio, un cristallo potente che purifica emozioni a livello fisico del corpo, mettendolo nei chakra inferiori o intuitivamente dove senti la tensione emotiva.

3- DETOX ALIMENTARE

La stagione della Primavera ci aiuta ad eliminare l’eccesso accumulato durante l’inverno.

Consiglio di supportare il fegato, alla base della nostra salute, con questi alimenti per una detox leggera ma efficace: asparagi, avocado, rape rosse, dente di leone, aglio, curcuma, cardi e carciofi

La primavera e’ la stagione del Verde quindi introduci tanti cibi di questo colore, soprattutto verde scuro, ma anche germogli di soia, alfa alfa, lenitcchie etc.

L’emozione legata al fegato e’ la rabbia, quindi mangiare con mindfulness e capire se abbiamo rabbia repressa, esprimendola in modo sicuro, e’ importante per bilanciare il processo di detox alimentare e far si che il fegato distribuisca a pieno gli alimenti ingestiti a tutto l’organismo

4- INIZIA  QUALCOSA DI NUOVO

Con la luna piena che ci da l’opportunita’ di creare spazio interiore, arrivano nuove visioni. L’elemento della Primavera e’ il legno, che rappresenta la nascita di qualcosa di nuovo e la chiarezza: nelle giornate primaverili, al tepore del sole, chiudi gli oggi e datti del tempo per rilassarti e pensare alle novita’ della tua vita ( pratica la meditazione del Rise Club o qualce altra tecnica di respiro che ti aiuti a rilassarti). Se senti mancanza di forza vitale e stanchezza, probabilmente c’e’ uno sbilanciamento nell’intestino/ fegato che e’, a livello energetico il regno dell’anima. Riposati e quando riacquisti energia, fai qualcosa che non hai mai fatto: puo’ essere semplicemente ascoltare una nuova canzone, leggere un libro mai letto o fare un sorriso ad una persona per strada mai conosciuta.

Ci vediamo per la diretta del The cRise Club dove esploriamo questi concetti e dove potrai fare domande OGNI MERCOLEDI alle 21.00 sul mio canale FACEBOOK e INSTAGRAM @Lindagastaldello

ENGLISH

Finally the exciting Spring season is literally at our doorstep: the Spring equinox is tomorrow! This seasonal transition can bring many changes in our body and spirit, but what I want to emphasize today with this article is the concept of REBIRTH - which of course, if you followed me for a while, you know is a central topic of my  method, The Rise Club.

The practices of The Rise Club have been formulated with the intention on my part to provide the necessary support to REBIRTH everyday in ourselves. During this season especially, we have the opportunity to take a closer look at what happens to us on a physical, energetic and spiritual level when we choose goodness.

During the Equinox, day and night have the same duration: the time of light and shadows is equivalent. This can help us connect with our emotions and it can bring clarity to what we no longer need in our spiritual growth. Furthermore, the day before the Equinox is Full Moon, which brings us sensitivity to our feelings. It is really important to focus on what we want to bring out in the world, making room, with an emotional and energetic detox process, for our greatest qualities.

The practices of my method The Rise Club help to connect with the truth of our hearts and the support of the Community. It gives us the strength to continue to aligning with our biggest goal: living well and in harmony with ourselves and the universe.

These are the essential methods for your well-being this season:

1- RAISE THE VIBRATION WITH THE COMPLETE METHOD OF THE RISE CLUB FOR THE MIND, SPIRIT  and BODY

I have prepared 4 concentrated practices for you, a mini-course of The Rise Club, to give you the opportunity in this transition to have a wellness guide that will raise your vibration and make you feel good. (Italian only - click Botton above)

2- EMOTIONAL DETOX

Rebirth happens everytime when we manage to see our obstacles as TESTS. When we forgive ourselves,  letting go of the rancor towards ourselves and others, we gain strength and intuitively see an order of things that did not appear clear to us before.

For this emotional detox process I advise you to use the heliotrope stone, a powerful crystal that purifies emotions on the physical level of the body, putting it in the lower chakras or intuitively where you feel the emotional tension.

3- FOOD DETOX

The Spring season helps us eliminate excess accumulated during the winter.

I recommend supporting the liver, the basis of our health, with these foods for a light but effective detox: asparagus, avocado, red turnips, dandelion, garlic, turmeric, cardoons and artichokes. Spring is the season of the Green so introduce in your diet a great variety of greens from dark green, to light green like sprouts, alpha alfa, lentils  etc.

The emotion related to the liver is anger, so eating with mindfulness and understanding if we retain repressed anger, and if we do, find ways to  express it safely, is important to balance the process of digestion and to let the liver fully distributes food to the whole organism.

4- START SOMETHING  NEW

With the full moon giving us the opportunity to create inner space, new vision arrives. The element of Spring is wood, which represents the birth of something new: on spring days, in the warmth of the sun, close your eyes, and give yourself time to relax and think about new things in your life (practice the meditation of the Rise Club or some other breathing technique that helps you relax). If you feel a lack of vital strength and tiredness, there is probably an imbalance in the intestine /liver that is, on an energetic level, the realm of the soul. Rest! When you regain energy, do something you've never done before:it can be simply listening to a new song, reading a book you've never read, or smile to a person in the street.

See you for Instagram and Facebook LIVEof the Rise Club where we explore these concepts and where you can ask questions TODAY AT 9.00 pm on my FB and IG channel!



Le mie TOP 3 pratiche di Self Love// My TOP 3 practices for Self Love

2B9F12A9-F8CB-4C06-9D75-C63ED31518C9.jpeg

Per tanti anni non mi sono voluta bene. In un recente viaggio a casa in Italia, ho ritrovato dei vecchi diari della mia adolescenza e ho riletto pagine e pagine dove esprimevo la mia inadeguatezza, il mio rammarico e la mia insoddisfazione. Avrei voluto abbracciare la Linda di allora e dirle che tutto quello che attraversera’ per trovare un suo  equilibrio, le sfide piu’ difficili e i cambiamenti piu’ drastici, ne varra’ la pena! Una scelta consapevole alla volta e tutti riusciamo ad avvicinarci sempre di piu’ alla felicita’ interiore.

Queste tre pratiche mi hanno aiutato nei momenti piu’ bui per ritrovare un’ ancora nel rispetto e nell’amore verso me stessa ed oggi le voglio condividere con te:


1- Fatti un complimento: rallenta, fai un respiro. Guardati dentro e fuori.

Cosa ti piace di te stessa? Valorizzati. Ci sono stati momenti in cui non vedevo nulla di positivo in me. La mia autostima era sotto i piedi. Se hai difficolta’ a capirlo, chiedilo ad una tua amica fidata o al tuo partner.


2- Medita sul mantra Io sono Puro Amore e Luce.

Metti un timer sul telefono dagli 1 ai 2 min all’inizio e ripeti questo mantra ad occhi chiusi concentrandoti sul punto del cuore. Visualizza una luce brillante espandersi sempre di piu’ ogni volta che ripeti il mantra. Arriva fino ad 11 minuti progressivamente.


3- Fai una posa yoga che ti apre il cuore.

Pratica un backbend oppure anche la posizione del ponte che abbiamo praticato insieme in un’articolo recente. Le posizioni che aprono il cuore e le spalle rilasciano la paura di amarsi e di sentire il nostro potere.
(segui la live del Rise su Instagram e Facebook questo mercoledì per ispirazione)

Ci vediamo sulla Live del The Rise Club alle 21.00 ogni Mercoledi, LOVE!


ENGLISH

For many years, I did not love myself. On a recent trip home to Italy, I found old journals of my adolescence, and I re-read pages and pages where I expressed my inadequacy, my regret and my dissatisfaction. I would have liked to embrace the Linda of that time and tell her that everything she will go through to find her balance, the most difficult challenges and the most drastic changes will be worth it! One conscious choice at a time helps us get closer and closer to inner happiness.

These three practices helped me in the darkest moments to reclaim a respect and love for myself and today I want to share them with you.

1- Give yourself a compliment: slow down, take a breath. Look inside and out.

What do you like about yourself? What do you value? There were times when I saw nothing positive in me. My self-esteem was so low. If you have trouble seeing what is there, ask your trusted friend or your partner. 

2- Meditate on the mantra I am Pure Love and Light.

Put a timer on the phone from 1 to 2 minutes at the beginning and repeat this mantra with your eyes closed focusing on the point of the heart. Visualize a bright light that expands more and more each time you repeat the mantra. Increase the time progressively up to 11 minutes.

3- Do a yoga pose that opens your heart

Practice a backbend or even the position of the bridge that we have practiced together in a recent article. The positions that open the heart and shoulders release the fear of loving each other and feeling our power. (Follow The Rise Club live on Instagram and Facebook this Wednesday for inspiration)

See you on the Live at The Rise Club at 9.00pm every Wednesday, LOVE!

E' tutta una questione di PONTI // It's all about the BRIDGE

ITALIANO

Ci sono tanti ponti qui a New York City, corti e lunghi. Nello yoga ci sono un sacco di versioni della posa del ponte :) Infatti la pratica si inspira alla vita e viceversa.

Il ponte per me e’ una simbolo di vita. E’ un momento di passaggio durante un cambiamento. Rappresenta l’idea di lasciar passare e lasciar andare cio’ che non ci serve piu’, per  far entrare delle novita’. Puo’ essere visto come un momento sospeso tra due situazioni e l’ abilita’ di saper stare in equilibrio su un ponte traballante ci da resistenza.

Nel video sottostante ti spiego il perche’ e’ importante!

Nella pratica Yoga l’asana del ponte si chiama SETU BANDASANA. Ci sono tante variazioni di questa posa, ma i benefici sono numerosissimi:

1- rinforza i muscoli della schiena

2- apre le spalle, il petto e l’area del cuore

3 -calma la mente e il cervello

4- rilassa

5- rafforza la parte anteriore e posteriore del corpo

6- aiuta la tiroide, regola crampi mestruali

7- regola ormoni

Entriamo in una nuova situazione in rilassatezza… fammi sapere che ne pensi e se la pratica di questo asana e il concetto energetico del video motivazionale ti aiuta a camminare da un ponte all’altro in questa avventura che e’ la vita!

ENGLISH

Here are so many bridges here in New York City, short and long.

The bridge for me is a symbol of life. It is a moment of transition during a change. It represents the idea of letting go and specifically letting go of what we do not need anymore, to bring in new things.

It can be seen as a moment suspended between two situations and the ability to be able to balance on a shaky bridge gives us strength.

Also in Yoga practice there is a pose called SETU BANDASANA, the bridge asana, There are many variations of this pose, but the benefits are numerous:

1- strengthen the back muscles

2- open the shoulders, the chest and the area of the heart

3 -calm the mind and the brain

4- relax

5- strengthens the front and back of the body

6- helps the thyroid, regulates menstrual cramps

7- regulates hormones

We enter a new situation in relaxation ... let me know what you think and if the practice of this asana and the energetic concept of the motivational video helps you to walk from one bridge to another in this adventure that is life!


Questo e' il mio segreto anti eta'...// This is my anti age secret...

IMG_0363.jpeg


Da quando ho iniziato a praticare yoga 10 anni fa, c’e’ una domanda che le persone mi fanno costantemente: “ma la pratica aiuta a non invecchiare?”

CERTO che la pratica yoga aiuta! Il segreto anti invecchiamento e’ l’accettare il cambiamento non solo fisico ma anche mentale e cercare di cambiare le abitudini che la nostra mente crea,  perche’ possono diventare una vera e propria prigione.

Ogni giorno e’ diverso sul materassino, perche’ ogni momento e’ diverso e se ci fermiamo ad analizzare il momento presente siamo gia’ nel passato. Ci hai mai pensato? Ogni respiro e’ differente da quello precedente e la pratica cambia perche’ il nostro corpo cambia di giorno in giorno. NOI CAMBIAMO OGNI GIORNO CHE CI PIACCIA O NO!

Yoga, meditazione, fitness e coaching spirituale, sono pratiche indispensabili per la mia esperienza terrena, perche’ mi mantengono ancorata nel momento presente e mi aiutano ad allinearmi con una vibrazione elevata e positiva, eliminando dalla mia vita piano piano tutto cio’ che cattura la mia attenzione ma che non mi aiuta nella mia EVOLUZIONE.

Ecco i miei consigli per sentirti ogni giorno al meglio e navigare il cambiamento, che la maggiorparte delle volte impaurisce e con l’eta che avanza e i mille impegni quotidiani, ci sentiamo che la vita ci succede invece che surfare l’onda:

1- PRATICA YOGA anche 5 minuti.

Voglio fare una piccola sfida con te: se dici a te stessa che non hai avuto tempo oggi di fare la pratica del FLOW ( ho inviato 7 video di pratiche semplici e di massimo 10 minuti- se non le hai lascia la mai qui), svegliati 10 minuti prima e FALLA:) non c’e’ una ricetta magica tutto inizia dalla VOLONTA’. Pensa dove hai perso 10 minuti oggi (messaggiando, guardando tv, procrastinando… lo facciamo tutti hehe!) e recuperali cosi!

2- Analizza la tua situazione

Stai attraversando un periodo di cambiamento? E’ difficile? Cosa ti spaventa? Scrivi in un foglio cio’ che ti fa piu’ paura in quella situazione e il perche’. Possono essere situazione multiple. Lasciati andare. Respira. Nota come quando siamo davvero presenti nel momento tutto rallenta. In fianco scrivi cosa potresti fare per evitare il peggio in quella situazione, anche 1% di azione che potrebbe aiutarti. Ti renderai conto che queste situazioni non sono il peggio, con la giusta visione, sono rimediabili e reversibili.


3- Pratica la MINDFULNESS.

Immagina te stessa nel mare o in un fiume e lasciati andare alla corrente. Nel tuo viaggio scoprirai che cio’ che ti mantiene a galla sei tu e il tuo respiro. Visualizza l’acqua intorno a te, il rumore degli alberi vicino. L’unica cosa che devi fare e’ il rimanere a galla respirando...continua a concentrarti sul respiro. Stai presente. Hai tutte le forze per stare nel flusso. Il cambiamento e’ a volte imprevedibile e difficile da affrontare, ma con la pratica riusciamo a creare un nuovo atteggiamento anche verso l’ignoto. E’ questo il segreto della gioventu’!

ENGLISH

Since I started practicing yoga 10 years ago, the question that people constantly ask me is, “...does yoga practice help you not grow old?”

CERTAINLY yoga practice helps! The secret of anti-aging is to accept not only physical but also mental change and try to change the habits our minds create, because they can become a real prison. Yoga helps us practice healthy habits and maintain a perspective of peace.

Every day is different on the mat, because every moment is different and if we stop to analyze the present moment we are already in the past. Have you ever thought about it? Every breath is different from the previous one and the practice changes because our body changes from day to day. WE CHANGE EVERYDAY WHETHER WE LIKE IT OR NOT!

Yoga, meditation, fitness and spiritual coaching are indispensable practices for my earthly experience, because they keep me anchored in the present moment and help me to align myself with a high and positive vibration, slowly eliminating from my life everything that captures my attention but that does not help me in my EVOLUTION.

With the age persistently advancing through our many daily commitments, we feel that life happens to us instead of surfing the wave. Here are my tips to feel better every day and navigate the change, which most of the time frightens us:

1- PRACTICE YOGA for even 5 minutes.

I want to have a little challenge with you: if you say to yourself that you have not had time today to practice the FLOW (I sent 7 videos of simple practices and maximum 10 minutes - if you haven’t seen them...watch here), wake up 10 min before usual and JUST DO IT:) No magic recipe. Everything starts from your WILLINGNESS. Think about where you lost 10 minutes today (texting, watching TV, procrastinating ... we all do hehe!) And recover them like that.

2- Have a truthful and deep look to your situation.

Are you going through a period of change? It's difficult? What scares you? Write in a sheet what makes you more afraid in that situation and why. There may be multiple situations. Let go. Breathe. Notice how when we are really present in the moment everything slows down.In the side write what you could do to avoid the worst in that situation, even 1% action that could help you.You will realize that these situations are not the worst, with the right vision, they are remediable and reversible.


3- Practice MINDFULNESS.

Imagine yourself in the sea or in a river and let yourself go with the current. In your journey you will discover that what keeps you afloat is you and your breath. View the water around you, the noise of the trees nearby. The only thing you have to do to stay afloat is breathe ... continue to focus on your breathing. You are present. You have all the strength to stay in the flow.

Change is sometimes unpredictable, but with practice we can create a new attitude towards the unknown. This is the secret of youth!

 

Cosa vuol dire vivere nel FLOW e perche' e' essenziale... // What does it mean to live in the flow and why it matters...

IMG_3144.jpeg

E allora com’è andata la prima settimana dell’anno nuovo? Tornati dalle vacanze? Oggi voglio parlarvi del concetto di flow.


Per vivere al meglio dobbiamo essere a allineati con il flusso e la vibrazione della nostra vita.


Questo è un concetto chiave perché specialmente in occidente, pensiamo che il flow funzioni solo quando le cose vanno per il verso giusto e che la vita debba sempre andare come vogliamo noi.


Ma non è così. La vita è fatta di alti e bassi. Stare nel flow significa avere un senso di elasticità mentale, fisica e spirituale che ci porta a stare bene in tutte le occasioni.


Anche quando le cose non vanno proprio per il nostro verso, avere una pratica spirituale e mentale ci aiuta ad affrontare questi momenti.La pratica yoga è una pratica spirituale anche se ci rivolgiamo al corpo: non dimentichiamoci che il nostro corpo fisico riflette tutte le emozioni e che i pensieri che hanno una carica energetica che influenza il corpo fisico.


Con la pratica yoga e il flow possiamo raggiungere contentezza in tutte le situazioni e valutare che i momenti difficili o gli scogli che possiamo incontrare per raggiungere il nostro piattini ci dà forza e ci permettono di sviluppare.


Mi piace pensare che il tappetino yoga è una zona in cui possiamo praticare tutto ciò che affrontiamo nella vita in privato, nel nostro spazio. In questo modo possiamo capirci, conoscerci e avere più consapevolezza di chi siamo, dove andiamo e cosa vogliamo fare della nostra vita.

Il flow può essere considerato una preghiera in movimento. La preghiera non è solo un chiedere qualcosa quando non lo abbiamo, ma è apprezzare il momento presente.


Sono felicissima di poter condividere con te con l’inizio di quest’anno nuovo una pratica di sette giorni Per capire e approfondire il concetto di Flow con lo yoga, l’intenzione e il respiro.


Entra a far parte del club cliccando il bottone qui sotto e iscrivendoti a questo corso essenziale di yoga e dove pratichiamo uno yoga dinamico per tutti livelli e dove ti darò le basi per portare il flusso di energia positiva nella tua vita e vivere al meglio ogni giorno innalzando la tua vibrazione.


ENGLISH

So how was the first week of the new year? Returned from the Holidays? Today I want to talk to you about the concept of flow.

To live better we must be aligned with the flow and vibration of our life.

This is a key concept because especially in the West, we think that the flow works only when things are going right and that life should always go the way we want.

But is not so. Life is made of ups and downs. Being in the flow means having a sense of mental, physical and spiritual flexibility that leads us to feel at peace in all occasions.

Even when things are not right for ourselves, having a spiritual and mental practice helps us to deal with these moments. Yoga practice is a spiritual practice even if we turn to the body: let's not forget that our physical body reflects all the emotions and that thoughts that have an energetic charge that affects the physical body.

With the practice of yoga and flow we can achieve contentment in all situations and evaluate that the difficult moments or the rocks must climb to reach our plateaus give us strength and allow us to develop.

I like to think that the yoga mat is an area in which we can practice everything we face in life in private, in our space. In this way we can understand each other, know each other and have more awareness of who we are, where we go and what we want to do with our lives.

Flow can be considered a prayer in movement. Prayer is not just asking for something when we do not have it, but it is appreciating the moment.

I am delighted to be able to share a seven day practice with you at the beginning of this year. To understand and deepen the concept of Flow with yoga, intention and breath.

 

Come fare CHIAREZZA con l'anno nuovo: 3 pratiche essenziali// How to invite CLARITY with the New Year: 3 essential practices

IMG_0271.jpeg

ITALIANO

Buon Anno! Festeggiato bene? State bene? Spero che a queste 2 domande voi stiate rispondendo SI:)
E che che l’anno nuovo non abbia portato nessun tipo di stress, dato da vecchie aspettative non realizzate o da obiettivi nuovi impossibili da raggiungere.

Ci sono passata anch’io da visioni irrealizzabili, al fallimento totale, al non sentire nulla di diverso dall’anno precedente… ebbene ecco il mio segreto: CHIAREZZA!

Oggi voglio condividere con voi 3 pratiche da fare OGNI GIORNO per il mese di Gennaio e da ritornarci sempre in una situazione di confusione.

Il Chakra (punto energetico del tuo corpo) che ha a che fare con la CHIAREZZA e’ il sesto: il famoso terzo occhio, che si relaziona con la visione interiore, la saggezza personale e la relazione con la nostra coscienza universale.

Piu’ chiarezza portiamo nella nostra intenzione, piu’ riusciamo a vedere le varie connessioni e opzioni che ci fanno stare bene per raggiungere i nostri obiettivi per l’anno nuovo e manifestare cio’ che vogliamo, perche gia’ lo abbiamo in noi  a livello di vibrazione energetica, capisci il potere della mindfulness?

L’obiettivo non deve essere posto perche’ non ci accontentiamo del presente, ma perche’ ci rendiamo conto della bellezza dell’anno passato e quello presente, cosi da essere gia’ connessi con la visione finale.

La purificazione del Sesto Chakra, Ajaa, e’ fondamentale per realizzare i tuoi obiettivi. Oggi voglio condividere con te 3 semplici pratiche che possono aiutarti.

1- Durante la tua meditazione preferibilmente ad occhi chiusi, ripeti il Bijia mantra OM mentalmente oppure cantalo ad alta voce enfatizzando la consonante MMMMM. Senti la vibrazione nelle tempie e nel naso. Nota come lo spazio di visione interiore si amplifica e continua a seguire la vibrazione del mantra, non come parola ma come suono. Lascia andare i pensieri e ritorna all’OM

2- Da seduto in Sukasana ( gambe incrociate) fai delle torsioni prima a destra e poi a sinistra accompagnate dal respiro dal naso. Mantieni la testa alta e senti il potere del tuo prana, energia, salire nel tuo cervello, aumentando l’apertura mentale.

3- Fai qualcosa di creativo: Scrivi. Disegna. Colora. Cosa? Qualsiasi tipo di cosa che ti aiuti ad elevare la tua vibrazione e a connetterti con la tua visione di te stesso parte del cosmo, parte perfetta dell’assoluto. Inoltre il colore associato a questo chakra e’ l’indaco. Includilo nella tua esplorazione artistica.

L’introspezione, lo studio di se stessi, la trasparenza verso cio’ che ci aiuta a migliorare e il lasciare andare abitudini negative sono inoltre parte essenziale della relazione con te stesso e per sviluppare la tua capacita’ intuitiva, necessaria per fare le scelte giuste.

Vai nella mia pagina Facebook dove ti do altri consigli per iniziare il tuo anno al meglio con la pratica del RISE CLUB.

Spero che il 2019 sia l’anno piu’ bello fino ad ora...aggiornami!


ENGLIGH

Happy New Year! Celebrated well? Do you feel good? I hope you are answering these 2 questions with a big YES :)

And that the New Year has not brought any kind of stress, given by old unrealized expectations or new goals impossible to achieve.

I have also gone from unrealizable visions, to total failure, to not feeling anything different from the previous year ... now, here is my secret: CLARITY!

Today I want to share with you 3 practices to be done EVERY DAY for the month of January to set your vision for 2019 or any time you need more clarity.


The Chakra (energetic point of your body) that has to do with CLARITY is the sixth: the famous third eye, which relates to inner vision, personal wisdom and the relationship with universal consciousness

The more clarity we bring to our intention, the more we can see all the connections and options that make us feel good. Only this way can we truly manifest what we want, because we already have it within us in its energy vibration form. Do you understand the power of mindfulness?

The goal should not be wanted because we are not content with the present, but because we are aware of the beauty of the past and the present moment and we want to keep manifesting from that abundance.

The purification of the Sixth Chakra, Ajna, is therefore fundamental to achieve any type of goal. Today I want to share with you 3 simple practices that can help you in doing so:

1- During your meditation, preferably with your eyes closed, repeat the Bijia mantra OM mentally or sing it out loud emphasizing the MMMMM consonant. Feel the vibration in the temples and in the nose. Notice how the space of inner vision is amplified. Continue to follow the vibration of the mantra, not as a word but as a sound. Let the thoughts go and gently come back to the OM each time your mind travels away.

2- From sitting in Sukasana (legs crossed) twisting first to the right and then to the left and focusing on your breath form the nostrils. Keep your head up and feel the power of your prana, energy, go up into your brain, increasing your openness.

3- Do something creative: Write. Draw. Color. Any kind of thing that helps you elevate your vibration and connect with the vision of yourself being part of the cosmos, a perfect part of the absolute. Furthermore, the color associated with this chakra is indigo. Include it in your artistic exploration.


Introspection, self-study, transparency towards what helps us to improve and letting go of negative habits are also an essential part to develop your intuitive capacity, necessary to make the right choices.

Go to my Facebook page where I'll give you more tips to start your year at best with the practice of the RISE CLUB.



I hope that 2019 is the most beautiful year so far ... update me about how you are finding more clarity!




 

4 consigli di yoga da fare sull’aereo// 4 yoga tips to do on the airplane

803e24c5-85a1-4308-bccd-914c91e98024.jpg

ITALIAN

Fare il lavoro che piace e’ fondamentale. Unire la passione con il lavoro e’ eccezionale; ma dare un servizio alle persone e aiutarle con il mio messaggio lo e’ ancora di piu’!

Viaggiare e’ stata sempre una delle mie passioni e la mia esperienza con AirItaly ha unito tutto cio’ che amo fare di piu!

GEG_7830.jpg

Il 6 Dicembre 2018 AirItaly- che ho conosciuto mentre insegnavo  all’evento di Wanderlust108 a Settembre- ha lanciato il volo diretto Milano - Delhi e sono stata invitata come yoga talent durante l’evento all’aeroporto internazionale di Malpensa.

Che esperienza meravigliosa documentare il mio volo New York -  Milano con AirItaly, un servizio impeccabile, tanta attenzione ai dettagli e la possibilita’ di praticare mindfulness e yoga per rilassarmi e godermi ancora di piu’ il volo! Gli stessi consigli di benessere in volo li ho poi insegnati durante l’evento ufficiale a Milano.

GEG_8297.jpg

Se non avete seguito la diretta Live sui Social dall’aeroporto, oggi voglio condividere con voi queste  quattro pratiche tips da fare in volo per arrivare a destinazione ancora piu’ rilassati e aperti alla nuova esperienza del viaggio.

1- Appena seduti rilassatevi in poltrona. Da seduti allungate bene la spina dorsale, fate respiri profondi e intrecciate le dita delle mani dietro il collo per supportarlo, facendo delle rotazioni cervicali lente e precise accompagnate dal respiro. L’articolazione del collo puo’ diventare tesa durante il volo, e’ importante percio’ scioglierla.

2- Durante il decollo visualizzate le nuvole e  sentite la leggerezza e lo spazio nel momento speciale del volo. Lasciatevi andare nell’esplorazione di voi stessi in liberta’, verso una destinazione nuova e apprezzate il volo, sospesi, senza tempo. Che fortuna volare!

GEG_8331.jpg


3- Durante il volo fate il Mudra ( posizione delle mani) di Ganesha per bilanciare il respiro, la sensazione di presenza nel vostro corpo e l’elemento terra, ora siamo sospesi da tempo nell’elemento aria. Ganesha e’ un elefante e il dio che rimuove gli ostacoli nella tradizione indiana. Accompagnate il mudra con profondi respiri dal naso.


GEG_8335.jpg


4- Prima dell’atterraggio riattiviamo la circolazione del viso, picchiettando leggermente con la punta delle dita il viso, gli zigomi e il terzo occhio, punto energetico della visione e dell’intuizione tra le sopracciglia. Stiamo atterrando in una nuova esperienza ed e’ importante immaginare la nostra destinazione con chiarezza e mantenere la visione aperta al momento presente.


Spero che questi consigli vi possano aiutare nelle vostre avventure in volo e rendere ogni esperienza ancora piu’ piacevole!


ENGLISH

Doing the job you like is fundamental. Combining passion with work is exceptional; but serving people and helping them with your message is even more important!

Traveling has always been one of my passions and my experience with Airitaly has combined everything I love to do at once!

GEG_8246.jpg

On December 6, 2018 AirItaly - whom I met while I was teaching at the Wanderlust 108 event this past  September - launched the direct flight Milan - Delhi and I was invited as a yoga talent during the event at Malpensa International Airport.

What a wonderful experience to document my flight (New York - Milan) with AirItaly with impeccable service and attention to details. I had the possibility to practice mindfulness and yoga to relax and enjoy the flight and to teach tips for well being on the plane in Milan at the official launch event.

If you haven’t yet seen the Live video on Social media from the airport, I want to share with you these four practical tips to do while flying, to arrive at destination even more relaxed and open to the travel experience.

1- As soon as you sit down, relax in your seat. While sitting, stretch the spine, take deep breaths and interlock the fingers behind the neck to support it, making cervical rotations slowly while breathing. The neck can become tense during a flight, so it is important to dissolve it.


2- During the take-off visualize the clouds and enjoy the feeling of lightness and the space in the sky…what a special moment. Let yourself go, explore the sense of freedom towards a new destination and appreciate the flight, suspended, timeless.


3- During the flight make a Mudra (hand position) of Ganesha to balance the breath, the feeling of presence in your body and the earth element; now THAT we have been suspended in the air element quite a while. Ganesha is an elephant and represents the god who removes obstacles in the Indian tradition. Accompany the mudra with deep breaths from the nose.

GEG_8335.jpg


4- Before the landing reactivate the circulation of the face: with your fingertips lightly tappinng the face, the cheekbones and the third eye- energetic point of vision and intuition between the eyebrows- begin to feel the energy flowing.  We are soon landing in a new experience and it is important to imagine our destination clearly and to keep the vision open to fully enjoy the present moment.

I hope these tips can help you in your flying adventures and make every experience even more enjoyable!

 

La Mindfulness anche alla guida

Ma chi l’ha detto che ci serve un cuscino e una stanza silenziosa per le pratiche di meditazione e mindfulness?
Una delle componenti principali della mindfulness e’ il rimanere concentrati sull’ esperienza del momento presente ed e’ possibile (e necessario) riuscire a farlo in tutte le situazioni, specialmente quelle piu’ frustranti, per esempio alla guida della macchina nel traffico di Manhattan!


Infatti sono le situazioni in cui ci sentiamo piu’ frustrati che richiedono da parte nostra l’attenzione nel momento presente per capire che abbiamo ancora una possibilita’ di scelta e con questa consapevolezza di spazio interiore.
Vedi, essere frustrati da una situazione come guidare la macchina ed essere bloccati nel traffico, con i bimbi da andare a prendere a scuola, una lezione di yoga da insegnare e i minuti contati e’ totalmente normale. Sono umana dopotutto, no?


Certo che si ma ho due modi di reagire: posso farlo in modo negativo e aggressivo scegliendo di sfogare la mia frustrazione su me stessa e gli altri (mmmm non un comportamento da yogi) oppure scegliere di vedere la situazione da un altro punto di vista: sono stata io a creare queste condizioni per me stessa e non posso controllare gli imprevisti del traffico pomeridiano di Manhattan, quindi che fare in QUESTO MOMENTO?
La mia regola numero uno e’ di RESPIRARE LENTAMENTE…. SLOW DOWN.

La rabbia e la frustrazione sono emozioni con gli steroidi. Fai un minuto di respirazione lenta in cui ti concentri sul ritmo del respiro contando quattro tempi nell’inspirazione e 4 tempi nell’espirazione. Nota come si crea immediatamente uno spazio tra te e la situazione. Continua questa tecnica di respiro finche non ti senti piu trascianata dall’emozione.
La seconda regola e’ far tacere immediatamente quella voce negativa all’interno della tua testa che inizia ad parlare a raffica e a farci sentire in colpa. Chi e’ quella voce, a chi si rivolge, a chi appartiene? Sei tu o e’ qualcun’ altro? Chiunque sia INTERROMPI questa conversazione che non porta da nessuna parte e ti fa solo abbassare la vibrazione: cambia musica!
Prepara una playlist intelligente di MANTRA che possono aiutarti a cambiare il mood! I mantra sono delle parole in sanskrito o in un’atra lingua con una carica positiva. La mente si concentra nella ripetizione di queste parole, possono essere multiple, e nella vibrazione che trasportano.


Canta o ripeti preferibilmente ad alta voce il tuo mantra preferito e nota come la tua vibrazione inizia a cambiare – in positivo, se la voce ritorna, alza il volume del mantra!
Il terzo consiglio che vi posso dare e’ di usare degli oli essenziali che immediatamente agiscono sulle vostre emozioni e supportano il rilascio di ormoni che promuovono il rilassamento. Ora potete anche trovare dei diffusori di oli da macchina, ma che una boccetta Roll-on puo’ essere applicata sul collo o sui polsi proprio come se fosse un profumo. Fatemi sapere se vi serve supporto sugli oli mi piacerebbe aiutarvi!


Sicuramente ci saranno altre situazioni in cui rimarro’ nel traffico della City o bloccata, ma ora che pratico meditazione constantemente posso utilizzare questi semplici metodi per aumentare la mia vibrazione positiva e rimanere concentrata nel momento.

 

Practice these 4 fundamentals to live your dream life- 4 pratiche per vivere una vita da sogno

Hello friends!

There are a few things I am really good at keeping consistent in my life because they are indispensable for my overall wellbeing.

You see, inside my heart I always knew that living aligned with my truth without compromising who I really am is essential to create ANYTHING that is valuable, everlasting and to bring happiness in my life...in other word to live with purpose.

During the past ten years I tried a lot of different things to find that everlasting joy within myself:  from traveling all over the world to escape reality, from isolation into studies to wanting to be part of a tribe, from working out religiously to experimenting with the latest healthy food diet and supplements, from being a single independent woman to becoming a fierce mother and partner. 

All of it was always underlined by a great desire of personal freedom no matter if I was in my hometown surrounded by my family or in a desert island monking out or in a yoga retreat among my best peers and teachers. 

So I asked myself what makes the difference daily to live the best life possible? It's to RISE my frequency to the frequency of LOVE which to me means feeling RESTORED, INSPIRED, SUPPORTED and EQUANIMOUS. Those are the four pillars I want everyday to fully embrace my life.

I created a method, the RISE Club, with four tools that I practice consistently which help me daily  to reduce anxiety, find more clarity, gaining self acceptance and establish a spiritual dialogue with my Self and the collective so I can make better choices for my dream life. 

With the RISE Club Classes, now I can share with you an opportunity to change prospective, work your personal architecture, connect with your soul and have the space necessary to conquer freedom over and over again all at your own time and from your home!

 

Ciao amici!

Ci sono alcune cose che mantengo consistenti nella mia vita perché sono indispensabili per il mio benessere generale.

Vedi, nel mio cuore ho sempre saputo che vivere allineata con la mia verità, senza compromessi, è essenziale per creare QUALSIASI cosa che sia preziosa, eterna e che porti felicità  ... in altre parole per vivere allineata con il mio scopo.

Negli ultimi dieci anni ho provato un sacco di cose diverse per trovare quella gioia infinita dentro di me: dal viaggiare per il mondo per sfuggire alla realtà, all'isolamento dello studio, al voler far parte di una comunita' e lavorare non stop, alla sperimentazione dell'ultima dieta alimentare sana, dall'essere una single donna indipendente a diventare madre e partner.

Tutto ciò è sempre stato sottolineato da un grande desiderio di libertà personale, a prescindere se mi fossi trovata nella mia città natale, circondata dalla mia famiglia, o in un'isola deserta o in un ritiro yoga tra i miei migliori colleghi e insegnanti.

Mi sono perciò chiesta che cosa faccia la differenza ogni giorno per vivere la miglior vita possibile?  Cio’ che ho scoperto, ma che intuitivamente ho sempre saputo, e’ la necessita’ di alzare la mia frequenza a parità  della frequenza d' AMORE. Il lavoro allora e’ creare le condizioni necessarie per sentirmi RISTRUTTURATA, ISPIRATA, SUPPORTATA ed EQUANIME. Questi sono i quattro pilastri che ho scoperto essere indispensabili ogni giorno per abbracciare pienamente la mia vita.

Ho creato un metodo, il Rise Club, con quattro strumenti che pratico constantemente e che mi aiutano quotidianamente a ridurre ansia, trovare più chiarezza, ottenere l'auto accettazione e a stabilire un dialogo spirituale con il mio Sé e la collettività in modo da poter fare scelte migliori per la mia vita.

Con le Classi del RISE Club , ora posso condividere con voi un'opportunità per aiutarvi a cambiare prospettiva, lavorare l' architettura personale, connettervi con la vostra anima e avere lo spazio necessario per conquistare la libertà più e più volte quando e dove volete!

 
Privacy Policy