salute e benessere

Let's get CREATIVE baby!

52698D7A-071A-4319-AA40-9F91B85AB0B8.jpg

ITALIANO

Cos’e’ la creativita’ per te? Come ti relazioni con la tua innovazione interiore? Cosa ti fa aprire in questa energia vitale, necessaria per la nostra sopravvivenza non solo come individui, ma anche come specie?  Quali nuovi paradigmi possiamo creare per poter continuare ad invitare il flusso creativo nella nostra vita di tutti i giorni? 

Come sapete sono appena tornata da un’esperienza unica e indimenticabile che ancora sto digerendo e che mi ha cambiato per sempre, Burning Man- l’epicentro della creativita’ umana.

Sto mettendo insieme tutti i pezzi di puzzle ricevuti dall’universo per potervi dare un resoconto completo di questo viaggio che mi ha connesso profondamente con la mia energia creativa e mi ha restituito potere e guarigione. 


La cosa di Burning Man che piu’ mi ha toccato e’ il fatto che possiamo trovare la nostra gioia, esprimere la nostra natura in modo radicale, creare nuovi confini per noi stessi ed altri. 

Infondo che cosa e’ l’essenza della creativita’ se non la connessione profonda con il nostro scopo, senza forzatura e contrizione, ma sentirsi trasportati dalla nostra unicita’ nel centro del nostro essere? 

In questo viaggio, offrendo ed insegnando a Burning Man  il mio metodo di benessere completo THE RISE CLUB, ho affermato la mia missione a livello internazionale: innalzare la vibrazione di piu’ persone possibile grazie alla personificazione della nostra piu’ grande energia, la nostra creativita’, attraverso pratiche di benessere che ci diano un contenitore per evolvere il nostro corpo mente e spirito. Ho avuto l’onore e il privilegio di poter toccare la vita di tantissime nuove persone, con cui ci siamo scambiati energia e elevato la nostra essenza.

State connessi con la vostra unicita’... questo mese esploriamo delle pratiche davvero interessanti per poter entrare in connessione con la nostra creativita’ piu’ profonda

1- INDIVIDUA CIO CHE TI FA SENTIRE BAMBINO e TROVA dei MOMENTI per PRATICARE QUESTA ATTVITA’ :

e’ neccessario anche nella vita adulta poter “giocare”. Trovare delle attivita’ che ci fanno stare bene e inserirle nelle nostre giornate o periodicamente lasciare del tempo per potersi lasciare andare in qualcosa che ci connette con la nostra energia primaria. 

2-  ESPLORARE  IL LIMITE e USCIRE dalla COMFORT ZONE:

con yoga , fitness e tecniche del respiro riusciamo a superare le barriere che ci imponiamo sia a livello fisico che energetico. Ogni classe che insegno sia di persona che online, vedo come i miei studenti attraverso il percorso della pratica si aprono e acquistano una nuova conoscenza e sicurezza in se stessi attraverso l’esplorazione di nuovi territori interiori e fisici, acquistando una maggiore confidenza e padronanza di se, che si riflette fuori dal tappetino nella vita reale. 

3- NON DUBITARE LA NOSTRA INTUIZIONE:

quante volte non ci fidiamo di noi stessi e dubitiamo  la prima soluzione o idea, che poi risulta essere la migliore? Per ritrovare sensibilita’e fiducia nella nostra intuizione propongo questo esercizio: i un momento di calma nella tua giornata - e se non ce ne sono, crealo per te stessa- prendi il tuo giornale , diario o pezzo di carta ed inizia a scrivere cio’ che ti viene spontaneo senza pensare, ancora meglio se hai delle domande a cui logicamente non sai ancora dare risposta: scrivi dal cuore, dalla pancia non dalla parte razionale del tuo cervello. Sogna. Lasciati andare. Leggi cio’ che hai scritto dopo un po’ e marina tutto te stesso nella possibilita’ della tua intuizione, senza questionare o editare.

Ci vediamo a Wanderlust108 per le tre tappe di Firenze, Milano e Roma dove esploreremo la creativita’ in collettivita’.! Non vedo l’ora: insegnero’ sul mai stage e anche la classe del The Rise Club nell’uncommon, in piu’ avro’ uno stand in tutte e tre le locations dove potremo chiacchierare e approfondire la conoscenza del mio metodo The Rise Club. Passa a trovarmi e conosciamoci di persona!

Love!

ENGLISH

What is creativity for you? How do you relate to your inner innovation? What makes you open up to your vital energy, necessary for the survival as individuals and as a species? What new paradigms can we create to be able to continue to invite the creative flow into our everyday life?
As you know I have just returned from a unique and unforgettable experience that I am still digesting and that changed me forever, Burning Man - the epicenter of human creativity.

I am putting together all the puzzle pieces I received from the universe to give you a full report of this journey that connected me deeply with my creative energy and restored my power and healing.

The thing about Burning Man that most touched me is the fact that we can find our joy, express our nature in a radical way, create new boundaries for ourselves and others.

What is the essence of creativity if not the deep connection with our purpose through feeling transported by our uniqueness?

In this journey, I offered at  Burning Man the gift of teaching my wellness healing method THE RISE CLUB and I honored my mission: to raise the vibration and helping healing as many people as possible thanks to the embodiment of the greatest energy, our creativity. Through teaching wellness practices, I offer a container to evolve  body, mind and spirit. I had the honor and the privilege of being able to touch the lives of so many new people, with whom we exchanged energy and raised our essence.

Stay connected with your uniqueness ... this month we explore some really interesting practices to embody our deepest creativity.

1 - IDENTIFY ACTIVITIES THAT MAKE YOU FEEL A CHILD AGAIN:

it is  necessary in adult life to be able to "play". Finding activities that make you feel good, like a child again.  Create pockets of time to explore your inner child connection and let yourself go in this journey. This is how we find ourselves over and over again.

2- EXPLORE your LIMIT and GET OUT of the COMFORT ZONE:

with yoga, fitness and breathing techniques we can overcome the barriers we impose on ourselves both physically and energetically. In every class that I teach  in person or online, I see how students, through the course of practice, open up and acquire new knowledge and self-confidence through the exploration of new territories, gaining greater confidence and mastery of themselves, which is reflected off the mat in real life.

3- DON'T DOUBT YOUR INTUITION:

how often do we doubt the first solution or idea, which then turns out to be the best? To rediscover sensitivity and confidence in our intuition, I recommend this exercise: in a moment of calm in your day - and if there are none, create it for yourself - take your journal or a piece of paper and start writing what comes to you spontaneously without thinking, even better if you have questions that you logically can't yet answer: write from the heart, from the belly, not from the rational part of your brain. Allow yourself to  dream. Let go. Read what you wrote after a little while and marinate all your cells in the possibility of your intuition, without questioning or editing.

See you at Wanderlust108 for three stops in Florence, Milan and Rome where we will explore the collective creativity.! I look forward to teach on main stage and also in the Uncommon classes  where I‘ll offer The Rise Club. I will also have a booth in all three locations, come to meet me and let’s connect in person :)



Difficile meditare? questi potrebbero essere i motivi/ These may be the reasons why meditation is difficult for you

IMG_3185.jpeg

ITALIANO

Durante la meditazione sono arrivata a sentirmi completamente in sintonia con me stessa. Dopo vari anni di pratica, questa sensazione di elevata vibrazione  e completamento interno si manifesta piu’ velocemente, ma deve venire coltivata ogni giorno. Come si sa, la vita accade e la nostra mente inizia a trovare un sacco di scuse per non fare quello che intuitivamente sappiamo ci fa stare bene. Come fare per risolvere questo problema?

Concentrarsi sulla sensazione di grandezza ed espansione interna e’ alla base per ritornare sul cuscino e meditare ogni giorno. Piu’ riusciamo ad entrare in questa zona di calma e pace, piu’ riusciamo a connetterci con la nostra forza d’animo.

Dopo dieci anni di insegnamento, queste sono le domande piu’ frequente che ricevo: perche’ e’ cosi difficile meditare?

Se hai difficolta’ a meditare per vari motivi o ti sembra impossibile trovarne il tempo, potresti fare questi errori:

1- Non dormire abbastanza.

E’ necessario riuscire a dormire a sufficienza per ristabilizzare il nostro sistema nervoso, abbassare il livello di stress e dell’ormone cortisolo, aumentare la concentrazione e memoria e avere una risposta equilibrata nel processo emotivo.

Cercate di non avere luce nella stanza o dispositivi elettronici vicino al letto. Non mangiate cibo pesante prima di andare a letto e datevi del tempo per la digestione. Eliminate zuccheri prima di coricarsi. Non fate attivita’ che stimolino la mente.

2- Una dieta bilanciata che includa abbastanza grassi e proteine.

I grassi ci aiutano nel mantenimento delle membrane cerebrali e nel passaggio informativo da neurone a neurone. Le proteine sono necessarie per i nostri muscoli e neurotrasmettitori che ci aiutano a regolare e bilanciare le nostre emozioni, motivazioni e concentrazione. Quindi come la pratica asana ci aiuta a connetterci con il flow mente e corpo tramite l’allineamento muscolare e del respiro, anche la dieta e’ necessaria per la pratica. Sempre di piu’ le ricerche in questo campo trovano sinergie tra corpo e mente: il corpo segue cio’ che la mente suggerisce! E’ percio molto importante coltivare l’attitudine giusta di pensiero e supportarla con una alimentazione adeguata. Mangi troppi carboidrati e zuccheri? Questi possono portare ansia e agitazione nella tua routine di meditazione perche’ sono eccitanti.

3- Creare un ambiente idoneo che aiuti nella pratica di meditazione per ritrovare serenita’. Sei in una posizione confortevole quando mediti? Cosa ti circonda? Che tipo di suoni? Che odori?

Il mood che ci faccia rilassare e stare bene e’ parte fondamentale non solo per avere una pratica costante di meditazione, ma per andare ad individuare ed eventualmente eliminare tutti i fattori della nostra vita che non ci fanno vivere al meglio. L’importanza dell’epigenetica - la scienza che studia come fattori esterni hanno un impatto sul nostro DNA - e’ in perfetta correlazione con la pratica meditativa: quando siamo completamente rilassati il nostro campo energetico di vibrazione si allarga e riusciamo a tollerare fattori esterni che in condizioni di stress ripetute porterebbero compromettere seriamente la nostra salute. Per raggiungere questo stato e’ importante capire cosa ci fa stare bene o meno.

Spero che questi consigli ti aiutino a trovare  questo senso di neutralita’ ed espansione durante la tua pratica di meditazione. Fammi sapere come posso aiutarti e sei il mio metodo The Rise Club per implementare varie tecniche di benessere nella tua quotidianita’!

ENGLISH

During meditation I came to feel completely in tune with myself. After several years of practice, this feeling of high vibration and internal completion manifests itself more quickly, but must be cultivated every day. As we know, life happens and our mind begins to find a lot of excuses for not doing what we intuitively know makes us feel good. How to solve this problem?

Focusing on the sensation of size and internal expansion is the basis for returning to the pillow and meditating every day. The more we manage to enter this area of calm and peace, the more we can connect with our spirit.

After ten years of teaching, the most frequently asked question I receive is,  why is it so difficult to meditate?

If you have difficulty meditating for various reasons or it seems impossible to find the time, you could make these mistakes:

1- you do not sleep enough:

you need to be able to sleep enough to re-stabilize our nervous system, lower your stress and cortisol hormone, increase concentration and memory and have a balanced response in the emotional process.

Try not to have light in the room or electronic devices near the bed. Do not eat heavy food before going to bed and give yourself time for digestion. Eliminate sugars before going to bed. Do not do activities that stimulate the mind.

2- a balanced diet that includes enough fats and proteins.

Fats help us maintain brain membranes and pass information from neuron to neuron. Proteins are necessary for our muscles and neurotransmitters that help us regulate and balance our emotions, motivations and concentration. So as the asana practice helps us connect with the flow mind and body through muscle and breath alignment, diet is also necessary for practice. More and more research in this field finds synergies between body and mind: the body follows what the mind suggests! It is therefore very important to cultivate the right attitude of thought and support it with adequate nutrition. Do you eat too many carbohydrates and sugars? These can bring anxiety and agitation to your meditation routine because they are exciting.

During meditation, I have been able to feel completely in tune with myself. After many years of practice, this feeling of high vibration and internal completion manifests itself more quickly, but must be cultivated every day. As we know, life happens and our mind begins to find a lot of excuses for not doing what we intuitively know makes us feel good. How to solve this problem?

Focusing on the sensation of size and internal expansion is the basis for returning to the pillow and meditating every day. The more we manage to enter this area of calm and peace, the more we can connect with our spirit.

3- create a suitable environment that facilitate meditation to find serenity.

Are you in a comfortable position when you meditate? What surrounds you? What kind of sounds? What do you smell? Creating the mood that makes us relax and feel good is  fundamental to have a constant practice of meditation and to identify and eliminate all the factors of life that do not make us live to the fullest. The importance of epigenetics - the science that studies how external factors have an impact on our DNA - is in perfect correlation with meditation practice: when we are completely relaxed our energy field expands and we can tolerate external factors that under repeated stress conditions they would seriously affect our health. To reach this state it is important to understand what makes us feel good or not. By meditating we regain clarity and perspective, we can make better choices for our living condition.

I hope these tips will help you find this sense of neutrality and expansion during your meditation practice. Let me know how I can help you and you are my The Rise Club method to implement various wellness techniques in your everyday life!





Privacy Policy