Perfettamente imperfetti // Perfectly Imperfect

ITALIANO

Vivo all’estero da 13 anni e a New York da dieci per la precisione. A New York dicono che dopo dieci anni di vita nella metropoli, si diventa Newyorkesi.

Questa esigenza di APPARTENENZA e’ fondamentale per vivere bene per la maggiorparte di noi. L’uomo e’ infondo un animale sociale. La parola Yoga significa UNIONE “ yoking together”.

Ma allora perche’ vivere in  UNIONE e’ cosi difficile? Perche’ il riscontrarsi con le nostre imperfezioni e’ cosi doloroso? E soprattutto perche’ sembra impossibile accettare le nostre Imperfezioni?

La cultura in cui viviamo di certo non aiuta, anzi fa leva sulle nostra mancanze per farci sentire ancora piu’ inadeguati, invece che supportarci. E se invece la pensassimo diversamente? E seiniziassimo ad amare le nostre imperfezioni, con la realizzazione che se tutto fosse perfetto non ci sarebbe evoluzione?

L’universo e’ perfettamente imperfetto perche’ e’ esattamente come deve essere. Nella filosofia yoga, noi siamo il riflesso dell’universo. Siamo un piccolo un cosmo e quindi conteniamo tutte le bellezze e tutte le imperfezioni che vediamo in noi stessi e negli altri.

Percio’ LASCIAMO ANDARE questo concetto di perfezione come risultato finale e godiamoci il fatto che in questo viaggio che e’ la vita,  siamo gia’ un MASTER PIECE, un CAPOLAVORO.

Con questa consapevolezza possiamo iniziare a cambiare il nostro atteggiamento verso gli altri e noi stessi, sentendoci piu’ uniti e paragonandoci di meno l’uno con l’altro.

Domani torno a casa a Brooklyn. Nel volo so che il pilota, con la sua conoscenza, modifichera’ la rotta a seconda delle perturbazioni. Allo stesso modo possiamo modificare le nostre azioni con la consapevolezza delle nostre imperfezioni.

E’ vero che conoscersi e’ importante ma e’ altrettanto importante amare le nostre imperfezioni, cosi da abbracciarci e bastarsi.  L’amore per se stessi e’ YOGA.

Cosa ne pensi? Da Milano a New York con amore, Linda


ENGLISH

I have been living abroad for the past 13 years, ten in New York. They say that after ten years of living in the metropoly, you become a New Yorker.

The need for BELONGING is fundamental. People are social animals and the word Yoga means UNION "yoking together".

So why is living in UNION so difficult? Why are our imperfections so painful? And why sometimes does it seem impossible to fully accept our and others imperfections?

The culture in which we live is not helpful, rather it leverages our shortcomings to make us feel even more inadequate, instead of supporting us. What if we were to love our imperfections, with the realization that if everything were perfect, there would be no evolution?

The universe is PERFECTLY IMPERFECT  because it is exactly as it should be. In yoga philosophy, we are the reflection of the universe.

We are small cosmos and therefore we contain all the beauties and imperfections that we see outside ourselves.

So let’s  let go of this concept of perfection as a final result and let's enjoy the fact that in this journey, we are already a MASTERPIECE!

With this awareness, we can begin to change our attitude towards others and ourselves, feeling more united and comparing ourselves less with our peers.

Tomorrow, I'm going back home to Brooklyn. During the flight the pilot, with his knowledge, will modify the route according to the perturbations. In the same way we can modify our actions with the awareness of our imperfections.

It is true that knowing each other is important, but it is equally important to love our imperfections, so that we can embrace them and be satisfied.

Self Love is YOGA.

What do you think about it? From Milan to New York with love, Linda

 
Privacy Policy